Uno degli ambienti rupestri più interessanti lungo il fronte occidentale di via Cava a poca distanza da piazza Fontana è quello in fondo a vico Vigile, attualmente sede di una chiesa evangelica. L’ambiente oltre ad essere inequivocabilmente di impianto medievale è interessante perché mostra in modo evidente i segni del banco roccioso calcarenitico nel punto in cui cominciava a degradare ben oltre via Cava raggiungendo ad est via Garibaldi a riprova del fatto che la linea che convenzionalmente si assume come quella della colmata a mare di epoca bizantina, ovvero via di Mezzo – via Cava era molto più irregolare nella parte terminale.

Fonte: www.nobilissimataranto.it